Blogging, Diario

Quella volta in cui nacqui (Giorno 15)

Troppi ricordi sono stati lasciati e persi. Non occasioni; ricordi lasciati e persi dietro una montagna di quisquilie e persone meno che interessanti. Ho tralasciato di vivere in mezzo a chi mi voleva conoscere, e ho seguito la strada di chi aveva fortune e materiali. Sai che perdita, mi sono detto, quando ho riscattato tutto quello che potevo dal fiume torbido della coscienza. Sai che acquisto, quando accolsi nuovi semi.

Essere se stessi va bene, ma fino a un certo punto; perché poi non troviamo più il coraggio di cambiare. E quel coraggio lo persi precisamente il giorno, l’ora, il minuto, la frazione di secondo in cui capii di non essere un buon cittadino del mondo. Poiché preferisco indagare la forma delle nuvole o i motivi che spingono le persone a compiere scelte piuttosto che disastri, fui bocciato dall’igiene mentale del tempo in cui vissi. E non furono anni di rose e fiori in effetti; dovetti combattere e spesso ne uscii sconfitto, con cicatrici profonde.

Quel che più mi ha segnato durante l’infanzia è stato conoscere la crudeltà dei pregiudizi, la diffamante e penosa varietà degli insulti culturali del luogo in cui sono nato. Se venni al mondo per fare la differenza o essere differente non è una questione di cui mi curo, ormai; ho imbrigliato le pene che mi tormentavano e a forza di reprimere il dolore sono diventato insensibile; ora sì che indifferente è l’aggettivo migliore che userei per descrivermi.

Attraversai la poesia a piedi nudi; combattei a fianco dei versi per ideali di uguaglianza che non riuscivo nemmeno io a capire; dirimetti la discordia tra due o più persone, mai trovando pace dentro la mia mente. E poi il niente. E poi il mare. E poi i dolci, le letture, l’amore fugace dopo i dolci. Ma in fondo chi ha mai trovato pace guardando in fondo al proprio cuore?

Annunci
Standard

Parliamone

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...