Lettura, Racconti

Con un amor inalterable ~ Ibn Hazm

Quell’imbelle di Ortega y Gasset afferma che questa poesia è dedicata a un uomo, ma forse quando ha scritto ciò nei suoi fantomatici Estudios aveva appena finito di fumare dell’erba molto verde. Evidentemente OyG non si è interrogato abbastanza approfonditamente su come fosse possibile che un letterato del X secolo scrivesse versi tanto espliciti per un amore omosessuale.

Te amo con un amor inalterable
mientras tantos amores humanos no son más que espejismos.
Te consagro un amor puro y sin mácula:
en mis entrañas está visiblemente grabado y escrito tu cariño.
Si en mi espíritu hubiese otra cosa que tú,
la arrancaría y desgarraría con mis propias manos.
No quiero de ti otra cosa que amor;
fuera de él no te pido nada.
Si lo consigo, la Tierra entera y la Humanidad
serán para mí como motas de polvo, y los habitantes del país,
insectos.

Riporto il frammento in traduzione spagnola appartenente alla raccolta El collar de la paloma. Lo devo ammettere, mi è scoppiato il cuore dopo aver pensato assurdamente per un solo istante che questa bellissima lirica avrebbe potuto essere stata scritta da un ragazzo omosessuale in arabo per il suo amato che l’avrebbe poi tradotta in spagnolo. Da qualche parte nel cosmo, il karma sta ridendo di me.

Questa è la prima poesia che Emile ha dedicato a Ebby in occasione del loro anniversario.

Annunci
Standard

Parliamone

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...