Quattro mesi miserabili

Ho finito di leggere I miserabili di Hugo, da quel dì di agosto in cui lo aprii per la prima volta: quattro mesi possono bastare. In realtà non ho propriamente finito di leggere il romanzo, piuttosto l’ho abbandonato all’inizio della parte quinta perché non ne potevo più. Nel complesso è una lettura interessante e lo stile dell’autore è molto descrittivo, soprattutto nelle particolarità e minuzie scenografiche.

Non è una lettura leggera, soprattutto a causa delle lunghe descrizioni, dei retroscena e digressioni perlopiù storiche, ma non solo. Le vicende si inseriscono appieno nel clima romantico europeo del diciannovesimo secolo, con aggettivi come ‘assoluto’ e superlativi assoluti come se piovesse. L’unico passaggio degno di nota a parer mio è quella sull’argot, il dialetto parigino tipico dei miserabili, di quelle classi di persone che rimanevano al di fuori della società civile vivendo di criminalità.

Ho iniziato una lettura a lungo dovuta a me stesso: I fratelli Karamazov di Dostoevskij, e ho trovato i primi capitoli sorprendentemente interessanti, nel senso che mi tiravano a proseguire la lettura! Sono rimasto sorpreso per il fatto che ricordo al contrario che leggere Delitto e castigo fu un’impresa titanica; ma immagino che avendo allora io circa vent’anni non potevo forse apprezzare la qualità del romanzo. Riproverò infatti a leggerlo dopo aver finito I Karamazov, che mi intriga sia per le sue qualità formali sia per la sostanza narrativa.

Fra agosto e ottobre avevo anche ricominciato la lettura della Recherche proustiana, ma ho preferito tuffarmi tra le pagine di altre storie prima di riprendere il capolavoro del caro Marcel.

 

Parliamone

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...