Blogging, Lettura

Spinoza della sostanza mia

Dearest

ho concluso la lettura dell’Etica di Spinoza. È stato difficile all’inizio per ovvi motivi – essendo questi il contesto storico ossia le terre fiamminghe del XVII secolo, e il genere filosofico del libro – ma dopo essermi addentrato nella selva di proposizioni, Sostanza, corollari, Dio, Passioni, scolî, Affetti e chi più ne disquisisce più ne metta, sono riuscito quasi a capire le intenzioni morali che l’autore volle porre nell’opera. Una volta arrivato a comprendere ciò, mi sono rilassato e mi sono goduto la vista da quell’altezza poiché in effetti la filosofia nella vita non è mai troppa.spinoza-etica-220x324

Volevo allontanarmi dai binari finora troppo percorsi del solito genere romanzesco – sebbene nell’ultimo periodo ho quasi sempre azzeccato il tenore dei romanzi scelte – così mi sono detto: perché no? Mi è sempre piaciuta tantissimo la filosofia, fin dai tempi del liceo, ma non mi sono mai cimentato nel confronto diretto con le opere dei pensatori, e dato che da un po’ seguo con immenso interesse, quasi da adolescente fangirlizzante, il fantastico canale youtube di RickDuFer ho provato a vedere se fosse materia per i miei denti… e in effetti, almeno Spinoza, è una lettura che una volta fattoci il callo, è alquanto coinvolgente anche per chi non ha mai letto filosofia.

Quindi in sostanza cos’è la Sostanza? Non l’ho capito in fondo, e neanche mi interessa più di tanto comprenderlo. Credo da profano che un libro come l’Etica filosofica di Spinoza, soprattutto per uno non addetto ai lavori e tenendo conto dell’altezza storica cui siamo arrivati, sia uno di quei libri in cui conta il viaggio che fai attraverso il libro, non la Sostanza del libro stesso. È un percorso fatto di parole desuete e ragionamenti che liberano dai pregiudizi della mentalità dominante, e questo credo perché siamo poco allenati a pensare con gli occhi di altre epoche. Ho provato quest’ebbrezza, e non voglio smettere.

Dato che non mi bastava questo salto nella vertigine della filosofia teoretica di molte età addietro, ho preso questa edizione che comprende sia il testo dell’Etica sia il Tractatus. Così, finita la prima, mi aspetta un altro testo scorrevole come la Bibbia, per così dire, quasi una lettura da ombrellone! Che volete, il paesaggio è più bello quando si è in cima alla montagna.

Annunci
Standard

One thought on “Spinoza della sostanza mia

  1. Pingback: Spinoza della sostanza mia | alessandrapeluso

Parliamone

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...