Melodì: Ildegarda

Dato che non ho festeggiato in modo appropriato la Giornata della Lingua Madre, voglio dedicare questo melodì alla prima compositrice di cui abbiamo notizia nella storia della musica occidentale.

Ella si chiamava Hildegard e oltre ad essere una religiosa, filosofa e guaritrice era anche linguista e musicista. Compose infatti cantici e mottetti e una lingua sconosciuta che a oggi non è stata decifrata. Nacque in un periodo come quello altomedievale non proprio favorevole a che le donne acquisissero un certo livello di cultura, ma grazie al suo statuto aristocratico riuscì a imporsi come dottore* della chiesa, dove l’asterisco sta a indicare che il sostantivo non va grammaticalmente d’accordo con il referente, ma questa era la regola.

Ed è proprio per questo che oggi ricordiamo Hildegard: perché lingua e musica sono due aspetti dello stesso sangue, i due linguaggi vivi dell’anima.

Parliamone

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...