Surface

[…] Tutto si cangia,
nulla perisce; erra lo spirito, e d’uno
vagando in altro luogo or quelle membra
occupa, or queste, e dalle fiere spesso
il corpo uman, dall’uman corpo ei passa
le fiere ad animar, né di lui parte
perdesi alcuna; e come cera suole
sotto la man modificarsi, e nuove
prender figure, e rimaner pur sempre
l’istessa cera, in somigliante guisa
sotto diverse ognor corporee forme
l’anima stessa si conserva e resta.

Ovidio – Metamorfosi

All’inizio i movimenti vengono impressi sul corpo, poi pian piano scendono verso le profondità modellando l’anima durante il percorso. A cominciare dalla μορφή, dalla forma, s’inizia un viaggio che dura per tutta l’esistenza, ed è proprio l’anima che beneficia di questi viaggi continui, dall’apparenza al centro e viceversa, che beneficia di queste metamorfosi, costruendone l’immortalità. Ψύχη e μορφή non sono in rivalità tra loro come ci hanno fatto credere; corpo e anima piuttosto, qualunque confine si voglia dar loro, comunicano tra loro.

Daily Prompt: Surface

2 pensieri riguardo “Surface

Parliamone

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...