Gli occhiali d’oro

Avevo ascoltato questo libro grazie ai podcast del programma Ad alta voce di Radio3, e mi è piaciuto così tanto che ho voluto avere sotto gli occhi le parole per poterle rileggere per conto mio, oltre ad aver guardato il bellissimo adattamento cinematografico.

bassani
l’edizione Feltrinelli attualmente disponibile nelle librerie

Questo romanzo breve di Giorgio Bassani fa parte di un ciclo di cinque romanzi chiamati complessivamente Il romanzo di Ferrara, e in esso il narratore – interno al racconto, è uno dei personaggi – espone in un lungo flashback le vicende di un dottore della città, Athos Fadigati, che voci della società perbenista dicono essere omosessuale.

È proprio questo il problema posto dal libro, e messo in rilievo all’inizio del secondo capitolo:

Non c’è nulla più dell’onesta pretesa di mantenere distinto nella propria vità ciò che è pubblico da ciò che è privato, che ecciti l’interesse indiscreto delle piccole società perbene.

E quasi in risposta a questa constatazione il narratore riflette, poco prima della conclusione, sulla sua condizione di borghese ebreo in pieno regime fascista:

Che cosa dovrei fare? […] Accettare di essere quello che sono? O meglio adattarmi ad essere quello che gli altri vogliono che io sia?

interrogativi che anche Fadigati si pone, più tormentosamente che mai, e che sfoceranno nell’uno e nell’altro in risoluzioni esistenziali opposte.

Al rientro in città da vacanze colme di pettegolezzi e maldicenze, i due amici iniziano a sentire i malvagi influssi della discriminazione, il dottor Fadigati riuscendo a difendersene in misura nettamente minore rispetto al narratore, poiché egli deve fare i conti con la sistematica violazione e la logorante erosione della propria sfera intima, quella degli affetti e delle emozioni.

Parliamone

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...