Diario

La seconda volta

La prima volta non si scorda mai; la seconda ricorda la prima, ma è già più obliabile, perché ormai ci si abitua all’idea che a intervalli più o meno regolari, capiterà di nuovo. La mia seconda volta in ospedale non ha avuto le caratteristiche della novità, sebbene il luogo fisico fosse diverso dalla prima volta. Gli ospedali in fondo sono tutti uguali: gli infermieri di turno accendono le luci in camerata la mattina alle sei, ti svegliano per somministrare la terapia ed eventualmente fare prelievi, traccheggi un po’ con gli occhi chiusi per un altro quarto d’ora poi ti alzi (se sei in condizioni di farlo) prendi l’occorrente e vai in bagno per lavare via il sonno che recupererai quando più ti aggrada nel corso della giornata; poiché in ospedale le ore passano tra un pisolino, una conversazione generalista con altri compagni di sventura o una lettura approfondita (durante questi mesi mi sono pian piano reso conto che non potrò mai esser grato abbastanza all’inventore del kindle, il quale mi ha salvato dallo sperimentare valanghe di noia), lettura approfondita che durerà dai dieci minuti al quarto d’ora a seconda della fascia oraria o dalla tua propensione a cambiare attività o postura, per non affondare completamente il letto su cui sei adagiato la maggior parte della giornata. Una passeggiata lungo il corridoio è quello che occorre quando vengono a rifare i letti o dopo i pasti, sebbene in questo caso non sia strettamente necessaria data la quantità e la qualità del cibo – almeno nei reparti di Gastroenterologia.

Standard

Parliamone

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...